Piatek, ombre anche in Nazionale. Ieri zero tiri in porta

Piatek, ombre anche in Nazionale. Ieri zero tiri in porta

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Krzysztof Piatek non esplode neanche con la maglia della Nazionale. Il Club rossonero sperava nella rinascita del polacco attraverso la Polonia, impegnata nelle gare valevoli per la qualificazione ai prossimi campionati europei. Invece, la gara di ieri ha confermato un momento particolarmente negativo per il Pistolero. Una prestazione senza reti, sotto la sufficienza.

Possibile, sottolinea l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che Piatek non abbia ancora superato “la maledizione della maglia numero 9”. Anche ieri, nella gara contro la Slovenia, il Pistolero non ha mai tirato nello specchio della porta. Eppure Kris – sostituito al minuto 76 – è partito titolare sperando di riallacciare il feeling con la porta prima del rientro a Milanello. Ma ieri niente: prestazione anonima, sottotono. Lo specchio della squadra sconfitta per 2-0 dalla Slovenia, con Piatek escluso dai pochi squilli della squadra. Il dato più allarmante, dopo una sconfitta pesante, coinvolge il Pistolero: continua il digiuno, con il numero 9 del Milan a secco dallo scorso 19 maggio.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy