San Siro in vendita: un nuovo stadio è l'unica soluzione

San Siro in vendita: un nuovo stadio è l’unica soluzione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La questione stadio di Milan e Inter continua a tenere banco. Il sindaco di Milano Beppe Sala, nella giornata di ieri, ha scritto un nuovo e decisivo capitolo della vicenda. L’idea del primo cittadino della città di Milano è quella di vendere San Siro, in risposta alla determinazione di Inter e Milan di proseguire verso l’abbattimento dello stadio. I due Club, infatti, risultano inamovibili sulla decisione di costruire un nuovo impianto di proprietà.

L’IDEA – “Siamo pronti a venderlo a 70 milioni”, ha detto Giuseppe Sala. La mossa del sindaco, però, non ha ottenuto i risultati sperati. I due Club milanesi, infatti, non cambiano idea: sarà addio a San Siro. Quella di modernizzare e riqualificare l’attuale impianto è da sempre l’alternativa preferita dal sindaco Sala. Ristrutturare San Siro, però, come noto, non sarebbe conveniente, anche per motivi tecnici. In questo caso, le due squadre sarebbero obbligate a trovare un nuovo impianto per per disputare le partite interne di campionato. Opzione di fatto impossibile considerando gli anni previsti per i cantieri.

MILAN E INTER INSIEME – Insomma, Milan e Inter procedono in sintonia, accomunate dalla necessità di far crescere le entrate per tornare competere ai massimi livelli, proseguendo sulle orme della Juventus. Oggi, i ricavi dallo stadio San Siro delle due squadre sono molto distanti dalle performance dei top Club europei. La necessità coinvolge un cambio di rotta immediato, Milan e Inter sono pronte al grande passo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy