Sei qui: Home » News » Milan, per i nuovi allenatori l’esordio è da dimenticare

Milan, per i nuovi allenatori l’esordio è da dimenticare

Fare colpo alla prima occasione, si sa, non è facile tuttavia in molti casi della vita è altamente consigliato. Partire con il piede giusto fa una grande differenza tanto che proverbi e detti popolari confermano questa tesi. Negli ultimi anni, tuttavia, i nuovi allenatori rossoneri sembrano essersi dimenticati di questo importante precetto riuscendo quasi sempre a fallire all’esordio in panchina. Dopo Vincenzo Montella, infatti, sia Gattuso che Giampaolo hanno fallito alla prima partita con i rossoneri.

LEGGI ANCHE:  Centrocampo Milan, torna di moda un nome: le ultime

Questa tendenza negativa, in particolare, è stata una recente novità considerato che tutti i tecnici che hanno allenato il Milan da Ancelotti in avanti, non avevano tradito alla prima partita. Con la speranza che il proverbio “non c’è due senza tre” non si concretizzi, almeno per questa volta, Pioli sarà chiamato all’esordio contro il Lecce a invertire questa tendenza. L’impegno non è proibitivo ma nemmeno da sottovalutare.