Pioli organizza il suo Milan: basta pensieri negativi, palla più in avanti possibile e…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il match tra Milan e Lecce ha regalato al popolo rossonero il primo spettacolo calcistico di questa nuova stagione 2019/2020. Risultato a parte la squadra allenata da Stefano Pioli ha brillato su quasi tutti gli aspetti, ancora acerba in alcune situazioni ma un buon punto di partenza per il proseguo del campionato. Il tecnico parmense è riuscito ad entrare nella testa dei suoi giocatori, chiedendo pochi passaggi indietro anche nei momenti di difficoltà.

Oggi riprenderanno gli allenamenti a Milanello per preparare la trasferta delicata dell’Olimpico contro la Roma e l’ex Fiorentina insisterà su questi concetti, cercando di liberare dalla testa dei giocatori i pensieri negativi e credere in loro stessi, dimostrando aggressività e concentrazione. Pioli ha voluto dare più libertà ai suoi giocatori in campo come per esempio ad Hakan Calhanoglu, risultato oltretutto il migliore della squadra con goal e assist e una prestazione sopra ogni più rosea aspettativa, la migliore da quando è in Italia o come Theo Hernandez, risultato una spina nel fianco dei pugliesi in tutta la gara. Segnali positivi dunque contro il Lecce in attesa dei fatidici tre punti magari contro proprio la Roma di Fonseca.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook