Pioli a MTV: “Dovevamo essere più lucidi. Su Leao e Saelemakers…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Non arriva la quarta vittoria di fila per i rossoneri in campionato. Col Verona, gli uomini di Pioli non riescono ad andare oltre il pareggio. Queste le parole del mister ai microfoni di MTV:

“Il Verona sta bene, noi abbiamo avuto qualche difficoltà ma era una partita che si poteva vincere. Dovevamo essere più lucidi una volta ottenuta la superiorità numerica. Non posso non vedere la generosità della squadra nel cercare di vincerla”.

Sulla distanza dal quarto posto: “Siamo a 7 punti dal quarto posto. Siamo in un momento positivo e dobbiamo fare in modo che continui il più possibile. Sicuramente abbiamo pagato anche i supplementari di martedì. Abbiamo giocato e commesso degli errori, ma abbiamo avuto lo spirito giusto”.

“Sugli atteggiamenti e sulla volontà non ci sono dubbi che abbiamo intrapreso la strada giusta. Abbiamo incontrato una squadra che sta molto bene e ci siamo creati difficoltà a vicenda. Ci è mancato il guizzo finale per andare in vantaggio. Ora i prossimi 10 giorni sono importantissimi, spero di recuperare più giocatori possibili per preparare al meglio le prossime sfide”.

Sulla stanchezza dei giocatori, più mentale che fisica: “Non ho ancora i dati ma abbiamo sicuramente corso tanto. È un ottimo segnale per il nostro lavoro. Sembrava che loro fossero rimasti in 10 a pochi minuti dalla fine ma invece mancava ancora tanto. Dovevamo giocarcela meglio”.

Su Leao e Saelemakers: “Leao è un centravanti di movimento, non ha le caratteristiche per stare fermo. L’area l’abbiamo riempita bene ma non è arrivata la giocata vincente. Saelemakers? Devo dire che l’ho visto più in video che in campo, lui è un esterno che può giocare sia a destra che a sinistra. L’ho messo per creare superiorità”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook