Ministro Spadafora: “La FIGC mi ha confermato l’esistenza di un piano B e un piano C qualora si dovesse fermare di nuovo il campionato”

Ministro Spadafora: “La FIGC mi ha confermato l’esistenza di un piano B e un piano C qualora si dovesse fermare di nuovo il campionato”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Vincenzo Spadafora è intervenuto ai microfoni di SkySport al termine della riunione che ha sancito la ripresa ufficiale del campionato di Serie A. Ecco le sue dichiarazioni:

“Riparte l’Italia ed è giusto che riparta anche il calcio. Il CTS ha confermato la quarantena fiduciaria qualora un calciatore dovesse risultare positivo. Un altro discorso importante di cui tener conto è tutto il discorso legato ai tamponi dei calciatori. Alla luce di tutte queste considerazioni, qualora dovesse ritornare l’emergenza sanitaria, la FIGC mi ha rassicurato sull’esistenza di un piano B e un piano C. Il piano B consiste nei playoff e playout mentre l’ultima possibilità è quella di congelare la classifica. Ad oggi quello che è sicuro è che il campionato riprenderà il 20 giugno!”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy