Marani: “Situazione e pressioni, i motivi dell’addio di Gattuso al Milan”

Gennaro Gattuso che si gioca il primo trofeo ufficiale da allenatore del Napoli (finale di Coppa Italia contro la Juve), si gode la ribalta, dopo il duro periodo trascorso alla guida del Milan. L’addio ai rossoneri è stato doloroso, quasi obbligato da una situazione tutt’ora nebulosa. Matteo Marani a Sky Sport 24 ha sottolineato la bontà del lavoro del tecnico, sulla panchina del Diavolo prima e degli azzurri ora.

“Non è stato il Milan a lasciarsi sfuggire Gattuso, ma Gattuso a fuggire dal Milan, il motivo sta nella situazione e nelle pressioni. Solo lui sa e ha vissuto certe situazioni e lo ha fatto lavorando al meglio. La dimostrazione di quanto bravo sia Gattuso non la si è avuto a Milano, dove lui è stato un campione e un idolo, ma a Napoli. Con i partenopei è entrato a far parte di un ambiente neutro, subentrando ad Ancelotti suo maestro e si sta guadagnando grande considerazione e stima da parte dell’ambiente”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy