Milan, con il Lione trattativa calde guardando al futuro

Milan, con il Lione trattativa calde guardando al futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo il colpo Tonali, da qualche ora ufficialmente un calciatore del Milan, tutti provano a delineare le prospettive di questo ultimo mese di mercato. La spada di Damocle del fair play finanziario e la situazione economica post lockdown, mettono tutte le società, Milan compreso, in una posizione di “attesa equilibrista”. La frase “se non esce nessuno, non arriva nessuno” di gallianesca memoria, è attualissima. In virtù di questo, non sta passando inosservata in queste ultime ore, la linea calda sull’ asse Milano – Lione. Dopo l’ acquisto di Kalulu, negli ultimi giorni ha iniziato a circolare la voce di un interesse del Lione per Paqueta, ormai non più al centro del progetto milanista.

In tarda mattina con l’ annuncio a sorpresa dell’ arrivo di Tatarusanu come vice Donnarumma, la sensazione che i due club si stiano parlando c’è ed è fondata. Anche l’ Equipe parla di un Juninho Pernambucano, DS del Lione, che ha messo gli occhi su un calciatore milanista, soprattutto se dovessero concretizzarsi le cessioni di Depay e Aouar. L’ oggetto del desiderio è appunto Lucas Paqueta.

E delle ultime ore l’ indiscrezione di contatti tra i club e il procuratore di Paqueta per un’ operazione che può realmente concretizzarsi. Circolano le prime cifre e sono importanti. La strada che porta a Lione non è semplicemente un asse di mercato ma un asse per il futuro. Per il Milan riuscire a monetizzare con la cessione di Paqueta significherebbe liquidità da investire sul mercato e migliorare l’ attuale rosa di mister Pioli. Milano – Lione, un asse per tornare grandi e con i “grandi”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy