Ancelotti: "Ibrahimovic è immortale. Al Milan manca ancora qualcosa"

Ancelotti: “Ibrahimovic è immortale. Al Milan manca ancora qualcosa”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Carlo Ancelotti, storico allenatore rossonero, intervenuto nel programma Tiki Taka, ha parlato di Zlatan Ibrahimovic e dell’attuale situazione della società rossonera. Ecco le sue parole:

Su Ibrahimovic: “Quando è andato a giocare in America ho pensato che fosse ai saluti finali. E invece faceva gol in tutte le partite. Ora è tornato in Italia, pensavo fosse la fine e invece anche qui fa gol ogni domenica. È immortale, come Cristiano Ronaldo. Continuare a giocare è facile ma loro non giocano e basta, segnano sempre e fare sempre gol non è così semplice. Volevo Ibra al Napoli? Chiedetelo a lui”

Sul Milan:  Il Milan ha fatto dei passi da gigante ultimamente. Ai rossoneri manca ancora qualcosa per essere al livello di Juventus ed Inter, ma non bisogna dimenticare che questa è una stagione strana per tutti i campionati in Europa, dove vedo risultati abbastanza sorprendenti. Ci sono in testa squadre che nessuno avrebbe mai detto all’inizio della stagione. Tutto può succedere”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy