GdS - Shevchenko: "Pioli è un maestro, Ibra un trascinatore. Lo scudetto? Si può vincere"

GdS – Shevchenko: “Pioli è un maestro, Ibra un trascinatore. Lo scudetto? Si può vincere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Andrij Ševčenko, ex leggenda del Milan ed ora ct dell’Ucraina, ha rilasciato una lunga intervista per La Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato della sua nazionale, ed anche del fantastico momento del Milan, che sta dominando sia in Serie A che in Europa.

Il fatto di avere in squadra un leader vero come Zlatan Ibrahimovic, fa si che il resto della squadra non molli mai la presa: “Conosco molto bene il suo gioco. Non gli manca niente. Tecnica, fisico, personalità. Come ho sempre detto, finché ha questa voglia di giocare giocherà. E mi pare che non abbia alcuna intenzione di smettere, come se il meglio dovesse ancora arrivare. Per questo è così bello vederlo giocare“. Riguardo un prolungamento di contratto per lo svedese non si tira indietro: “Visto quello che sta facendo adesso, mi fiderei di lui. È un professionista eccellente e come ho sempre detto può giocare quanto vuole se ha le motivazioni per farlo. Mi pare che stia dimostrando di averne in quantità”.

Sheva ha un occhio di riguardo anche per Stefano Pioli, che sta formando un vero e proprio gruppo unito e coeso, cosa che non accadeva da molti anni: “Certamente un atteggiamento propositivo e molta serenità. Il Milan stupisce per i risultati che ha ottenuto dopo il lockdown, però anche prima si vedeva che stava cambiando pelle. Giustamente si tiene conto dell’aspetto psicologico, delle motivazioni, ma il Milan ha un gioco. È una bella squadra, ha una sua identità e questo porta risultati. Ha fatto tanti punti, tutti meritati, ma la cosa più importante è che ha trovato un suo stile e lo mantiene. Credo che questo piaccia molto ai tifosi”.

Infine l’ex centravanti del Milan, si è sbilanciato sul fronte scudetto, ribadendo che, anche se presto i rossoneri possono farcela, mantenendo concentrazione partita dopo partita e umiltà: “Ha cominciato benissimo dopo aver finito benissimo, sono stagioni strane e bisogna vivere giorno per giorno, ma per come sta andando adesso certo che può puntare a vincere il campionato. Forse è presto per dirlo e l’importante è tenere i piedi per terra. Però davvero questa squadra ha lo spirito giusto e deve mantenerlo. Ibra è un grande catalizzatore di energie, ma tutti stanno facendo la propria parte nel modo migliore”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy