MTV – Dalot: “Vorrei vivere San Siro con il calore dei tifosi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo la consueta conferenza stampa di vigilia, Diogo Dalot ha parlato anche ai microfoni di MilanTV in vista del match di domani sera contro il Celtic in Europa League. Ecco le sue parole:

Sull’assenza dei tifosi:Ci stiamo pian piano a giocare senza tifosi perché ormai è un po’ di tempo che giochIamo senza pubblico e adesso è strano vedere partite anche dell’anno scorso con i tifosi sugli spalti. Chiaramente è una cosa che vorre virere, vorrei vivere l’atmosfera di San Siro pieno di tifosi rossoneri. E in quei momenti prima del derby è stato fantastico vedere l’amore che hanno per questi colori e quanto siano vicini al club. E’ stato un piccolo momento di felicità e spero che i tifosi possano tornare negli stadi già questa stagione“.

Sulla gara di Lille:A Lille è stata una gara molto particolare, abbiamo avuto il giusto approccio, tatticamente abbiamo fatto bene, siamo andati vicini alla vittoria in una partita molto tattica. Sapevamo che il Lille è una grande squadra, tatticamente hanno giocato una grande squadra a San Siro, quindi dovevamo essere pronti. Avremmo potuto vincerla, il loro gol è stato frutto di una nostra disattenzione, ma da squadra dobbiamo essere pronti e se giochiamo compatti, con la giusta tattica ed attenti in difesa penso che sarà più facile vincere e questa è la nostra mentalità“.

Sul Celtic:Quando giocano contro il Milan tutte le squadre hanno una motivazione particolare. Il Celtic è speciale in Scozia, sono guerrieri, vogliono sempre vincere e come ho detto si faranno trovare pronti. Vorranno mostrare il loro valore ai tifosi, quindi dovremo farci trovare pronti come lo saranno loro“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook