Benevento-Milan, le pagelle: i rossoneri in 10 per un’ora vincono e non subiscono gol

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

DONNARUMMA 7 – Compie tanti ottimi interventi che salvano il Milan, nella ripresa è fortunato sul rigore sbagliato da Caprari. Porta a casa un prezioso clean sheet.

CALABRIA 5.5 – Forse la sua peggior partita della stagione. Si fa saltare più volte da Caprari e sembra quasi in affanno quando deve uscire palla al piede.

KJAER 7 – Torna il danese in difesa ed i rossoneri tornano a non subire gol, nonostante l’uomo in meno. Sarà un caso? Forse, ma Kjaer è troppo importante negli equilibri difensivi del Milan, e la partita di oggi ne è la conferma.

ROMAGNOLI 6.5 – Ottima prestazione del capitano, che regge di fronte alle incursioni furiose e continue di Lapadula e compagni.

DALOT 6 – Il portoghese dimostra di poter essere tranquillamente impiegato su entrambe le fasce, motivo per cui è stato preso.

KESSIE 7 – Sblocca il match con un calcio di rigore battuto alla perfezione, nel finale sfiora la doppietta, ma il suo tiro si stampa sul palo.

TONALI 4 – Dal fischio d’inizio si capisce che non è la sua gara: tanti passaggi (anche banali) sbagliati, e spesso è fuori posizione. Alla mezz’ora entra male su Ionita e viene espulso: salterà la partita contro la Juve.

B. DIAZ 6 – Partita breve dello spagnolo, sacrificato da Pioli a seguito dell’espulsione di Tonali: viene sostituito con Krunic per ragioni di equilibrio tattico.

CALHANOGLU 6.5 – Questa sera era marcato stretto dalla mediana giallorossa, ma Hakan riesce comunque ad emergere. Si abbassa spesso per recuperare palla e per smistarla. Colpisce anche un palo.

REBIC 6.5 – Buon primo tempo del croato, che si procura il rigore per il vantaggio rossonero. Nella seconda frazione gioca una partita di grande sacrificio.

LEAO 7 – Un minuto prima passeggia in mezzo al campo, un minuto dopo realizza un super gol come quello di stasera. Continueremo sempre a dirlo: se Leao trovasse la giusta continuità, potrebbe diventare devastante.

KRUNIC 5.5 – Una partita tutto sommato non sbagliata, ma rovinata dal fallo che porta al rigore per il Benevento, e che poteva riaprire le pratiche.

CASTILLEJO 6

CONTI s.v.

KALULU s.v.

PIOLI 7.5 – Vittoria e clean sheet giocando in 10 uomini per un’ora. Il Milan di Pioli è anche questo. Cinismo e qualità.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook