Spezia-Milan, le pagelle: i rossoneri cadono contro uno Spezia perfetto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

DONNARUMMA 6.5 – L’unico che ha provato a tenere in piedi il Milan sotto gli attacchi continui ed asfissianti dello Spezia. Grandi parate nel primo tempo, nulla può sui due gol dei padroni di casa.

DALOT 4.5 – Disastroso. Gioca una prima frazione abbastanza pulita in fase difensiva, ma nel secondo tempo perde tutti i palloni che passano dalle sue parti, si fa sempre anticipare, ed è suo il fallo che porta al raddoppio di Bastoni.

KJAER 6 – Solita partita pulita, sufficiente finché è rimasto in campo.

ROMAGNOLI 5.5 – Si fa trovare spesso fuori posizione, Agudelo riesce a saltarlo senza troppe difficoltà.

T. HERNANDEZ 5.5 – Questa sera i suoi binari a sinistra sono impercorribili: sempre raddoppiato dagli uomini di Italiano, non riesce mai a sfondare.

KESSIE 5.5 – Sotto tono e troppo lento, se la squadra stasera non gira è soprattutto per via del centrocampo bloccato.

BENNACER 5.5 – Torna dopo tre mesi di stop, non si poteva pretendere di ritrovare un Bennacer al top della condizione. Era importante per lui mettere minuti nelle gambe.

SAELEMAEKERS 5 – Altra partita negativa, questa sera come tutta la squadra. Bastoni non gli lascia mai lo spazio per potersi rendere pericoloso.

CALHANOGLU 5 – Dopo l’ottima prestazione contro il Crotone, il turco sbaglia totalmente la partita. Superficiale anche ne passaggi più semplici, perde tanti palloni e non riesce ad imporsi in fase offensiva com’è abituato a fare.

LEAO 5 – La peggior versione di Leao degli ultimi mesi. Appare quasi svogliato nelle giocate e fatica anche in fase di ripiegamento.

IBRAHIMOVIC 5.5 – Marcato a uomo dai centrali spezzini, lo svedese non riesce mai a trovare lo specchio della porta.

MEITE 5 – Pioli lo mette in campo sperando in un cambio di passo del centrocampo rossonero, ma il francese non risponde presente e affonda insieme al resto della squadra.

MANDZUKIC 6 – Il croato è stato l’unico, dal momento in cui è entrato in campo, a giocare con la giusta cattiveria, rendendosi protagonista dell’unica azione pericolosa dei rossoneri nel recupero.

TOMORI 6 – Sempre deciso e pulito negli interventi, la sua prestazione è stata una delle poche note liete della brutta serata ligure.

CASTILLEJO s.v.

HAUGE s.v.

PIOLI 5.5 – Il Milan sbaglia l’approccio mentale alla partita e affonda contro uno Spezia perfetto sotto ogni aspetto. Inefficaci anche le sostituzioni, ma il Milan saprà rialzarsi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook