Milan-Udinese, avviata indagine sul comportamento di Arslan nei confronti dell’addetto sicurezza del Milan

WhatsApp Image 2021-03-04 at 17.04.55
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Giudice sportivo ha avviato un’indagine in merito al comportamento di Arslan, giocatore dell’Udinese, nei confronti dell’addetto sicurezza del Milan a fine partita. Il comunicato:

“In relazione all’accaduto segnalato dal collaboratore della Procura Federale, al termine della gara nell’area comune antistante gli spogliatoi, dispone l’acquisizione a cura della Procura Federale di un supplemento di rapporto in relazione all’esatto svolgersi dei fatti e dal comportamento del calciatore Arslan Tolgay Ali (Soc. Udinese) nei confronti dell’addetto alla sicurezza della Soc. Milan Giampaolo Bompiano, acquisiti se del caso elementi informativi dagli stessi soggetti coinvolti.”