CorSera – Sconcerti e la questione Ibra

mario-sconcerti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mario Sconcerti, nota firma del Corriere della Sera, è intervenuto così in merito al discorso Ibra-Sanremo:

“Vedere Ibrahimovic che recita un copione per far ridere la gente mentre il Milan dall’altra parte perde la strada, è una contraddizione troppo forte, non appartiene al calcio, è cattiva satira. In queste condizioni è giusto perdere, non si è da scudetto”.

L’editorialista del giornale milanese ha anche fatto il punto sulla lotta scudetto, sentenziando che, ” negli ultimi 10 anni, a questo punto della stagione, le inseguitrici non hanno mai recuperato più di 5 punti sulla prima in classifica.”.

L’ex opinionista di Sky, infine, non ha lesinato elogi all’Atalanta e alla Roma, le quali possono tranquillamente lottare per assicurarsi la qualificazione alla prossima Champions League.