Gasperini: “Ognuno è responsabile del proprio destino. Giocheremo per il secondo posto”

Il Milan ha il destino nelle proprie mani, ma per qualificarsi alla prossima Champions League deve vincere in casa dell’Atalanta. I nerazzurri di Gasperini, reduci dalla sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Juventus, vorranno sicuramente chiudere al meglio il campionato e conquistare il secondo posto. Non sarà quindi un’impresa facile per i ragazzi di Stefano Pioli, che nello scorso turno contro il Cagliari hanno fallito un importante match point.

Le parole di Gasperini

In merito alla sfida tra Atalanta e Milan dell’ultima giornata ha parlato anche Gian Piero Gasperini, che ha confermato la volontà dei suoi ragazzi di conquistare la seconda piazza: “Indubbio, anche se cercano di tirarci un po’ tutti per la giacchetta per questa gara. Noi abbiamo sempre fatto il nostro dovere, non siamo responsabili del destino degli altri, ognuno è responsabile del proprio. Noi i punti li abbiamo fatti e giocheremo per finire al secondo posto, sapendo però che l’obiettivo lo abbiamo centrato“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy