Torino-Milan, le pagelle: rossoneri storici, ne fanno 7 al Toro

LE PAGELLE (SpazioMilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

DONNARUMMA 6.5 – Terzo clean sheet consecutivo, questa sera non viene mai chiamato in causa.

CALABRIA 6.5 – Gli annullano il gol del 3-0 nel primo tempo, non va mai in affanno contro un Torino pressoché inesistente.

KJAER 7 – Per i due centrali questa sarebbe una partita da “senza voto”: nessun rischio, nessuna preoccupazione, terza partita consecutiva senza subire gol.

TOMORI 7 – Il Milan ha ritrovato la sua grande solidità difensiva: servirà continuare così anche domenica contro il Cagliari.

T. HERNANDEZ 8 – Doppietta da urlo del terzino sinistro più forte della Serie A, che nelle ultime partite è tornato a giocare a livelli altissimi.

BENNACER 6.5 – Ottimo primo tempo, all’intervallo Pioli preferisce preservarlo per domenica inserendo Meite.

KESSIE 8 – Il Presidente torna al gol dal dischetto dopo l’errore (indolore) dell’Allianz Stadium. Da solo riesce a dominare l’intero reparto di centrocampo. Insostituibile.

CASTILLEJO 6.5 – Si procura il rigore (poi realizzato da Kessie), questa sera non fa sentire la mancanza di Saelemaekers. Forse la sua miglior partita in stagione.

B. DIAZ 7.5 – Continua il momento d’oro del fantasista spagnolo, che dopo il gol contro la Juventus si ripete anche contro il Torino. Realizza anche l’assist per la prima rete di Theo.

CALHANOGLU 6.5 – Stranamente non trova neanche un bonus nei 7 gol realizzati dai rossoneri, ma ripetiamo: quando il turco è in giornata, tutta la squadra gioca meglio.

REBIC 8 – Tripletta, la prima in rossonero. Quarto gol nelle ultime tre partite. Stasera è lui il migliore in campo. DevastAnte.

MEITE 6.5

KRUNIC 6.5

DALOT 6.5

LEAO 6.5

MANDZUKIC s.v.

PIOLI 8 – Il Milan stasera è stato perfetto, sotto ogni punto di vista. Sette gol fatti, zero subiti: risultato storico su un campo in cui i rossoneri non vincevano da tempo. Adesso testa a domenica, bisogna vincere contro il Cagliari.