Il peso dell’affare Tomori a bilancio

A 24 ore dal riscatto ufficiale di Tomori dal Chelsea, Calcio e Finanza fa chiarezza su quello che sarà l’impatto di questo acquisto a bilancio. Viste le tante voci che parlano di un investimento che rischierebbe di limitare il mercato futuro del Milan, facciamo chiarezza sui costi reali.

Tomori ha siglato un contratto fino al 30 giugno 2025. Questo significa che la quota di ammortamento sul bilancio 2021/22 sarà di 7,13 milioni di euro considerando i 29 milioni circa del costo totale del cartellino (1 milione di prestito + 28 di riscatto)

Va aggiunto lo stipendio del calciatore che verosimilmente dovrebbe essere di 2 milioni netti che godendo dei benefici fiscali previsti dal Decreto Crescita, lo stipendio lordo sarebbe pari a circa 2,62 milioni di euro.

In totale Tomori sui conti della prossima stagione sarà pari a 9,75 milioni di euro. Quindi nessun budget dimezzato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy