Mirabelli: “Con Donnarumma e Çalhanoğlu via, il Milan perde 150 milioni”

Torna a parlare Massimiliano Mirabelli. L’ex ds del Milan si concede a Tuttosport per parlare della stretta attualità, che ha visto il suo vecchio club perdere Çalhanoğlu. Proprio su quest’ultimo verte il focus della sua intervista rilasciata al quotidiano torinese. Quelle che il dirigente calabrese lancia alla società milanista sono delle vere e proprie bordate, che fanno da apripista anche all’attenzione sull’immediato futuro. Un futuro da cominciare con Kessié ancora in rosa.

ÇalhanoğluI nerazzurri conoscono molto bene il giocatore. Quando lavoravo per la società nerazzurra, già lo seguivamo, era nei nostri radar. Per i nerazzurri si tratta di un grandissimo affare. L’Inter si divertirà con Çalhanoğlu. Mi spiace che il Milan perda un grandissimo giocatore e che soprattutto vada via a zero: il club rossonero non incasserà nulla. I rossoneri, con Gigio e Calhanoglu perdono 150 milioni in patrimonialità. Contenti loro…” 

Strategie sui rinnovi e situazione KessiéQuando ero al Milan, ho dovuto risolvere tante problematiche relative ai rinnovi di contratto, compreso quello di Donnarumma. La prossima grana sarà Kessie, questi rinnovi così importanti vanno chiusi prima”.

Accoglienza nerazzurraNon sarà un problema. Accolgono sempre bene i calciatori importanti. E quando lo vedranno giocare esulteranno da subito. Con lui nei titolari, i nerazzurri sono più forti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy