Sei qui: Home » News » Saelemaekers: “Con Lukaku non posso uscire. Ronaldo è un idolo”

Saelemaekers: “Con Lukaku non posso uscire. Ronaldo è un idolo”

Le parole di Alexis Saelemaekers per Eleven Sports Belgium.

Le dichiarazioni

Ai microfoni di Eleven Sports Belgium Alexis Saelemaekers ha rilasciato delle dichiarazioni sul suo passato, sul presente e su alcuni dei suoi colleghi calciatori.

Di Cristiano Ronaldo e Lukaku ha detto: “Cristiano alla mia seconda o terza partita al Milan mi ha abbracciato. È uno degli idoli con cui sono cresciuto. Non sembra, ma è una persona molto umile. Quando ho firmato col Milan si è congratulato con me.

Con Romelu non possiamo uscire insieme a Milano. I tifosi si arrabbierebbero, ma è uno dei miei migliori amici in Italia. È davvero una bella persona”.

Di Sambi Lokonga invece: “Lui è il mio fratello calcistico. Sa tutto di me e viceversa. Gli ho detto di venire al Milan”.

LEGGI ANCHE:  Milan, dopo Botman sfuma un altro obiettivo: la situazione

E infine, dell’Anderlecht squadra in cui è cresciuto, e del centro sportivo Nerpeede parla così: “Spero che l’Anderlecht possa vincere il titolo l’anno prossimo. Hanno uno dei migliori centri sportivi d’Europa. Raggiungono sempre traguardi importanti.

Mi ricordo che quando ero nelle giovanili i giocatori della prima squadra potevano venire a vederci giocare e questo dava tante motivazioni in più”.