Caccia alla terza punta: chi è Kolo Muani, il talento francese obiettivo in attacco

Se all’inizio del mercato la ricerca della terza punta poteva essere un’ipotesi percorribile, il 14 luglio è diventata quasi certezza.

“Dopo l’arrivo di Giroud è possibile l’acquisto di una terza punta giovane?” chiedeva il giornalista a Paolo Maldini durante la cerimonia di presentazione del nuovo calendario.

“Sì, potrebbe arrivare anche un’attaccante giovane” la risposta di Maldini che in qualche modo ufficializza un obiettivo di mercato.

Dopo settimane di storie, presunte trattative e offerte per il talento brasiliano del Santos, Kaio Jorge, un nome nuovo risuona con prepotenza come possibile terza punta giovane da affiancare a Ibrahimovic e Giroud. È Randal Kolo Muani, attaccante francese del Nantes. Analizziamo il profilo della giovane punta.

LA STORIA – Nato a Bondy il 5 dicembre del 1998. Nel 2015, all’età di 16 anni, entra a far parte delle giovanili del Nantes. Disputa 3 stagioni collezionando 58 presenze condite con 17 gol. Nella stagione 2018/19, a vent’anni non ancora compiuti, entra a far parte della prima squadra. Debutta in Ligue1 contro il Saint-Etienne il 30 novembre del 2018. Debutto non fortunato vista la sconfitta per 3-0. La stagione 2019/20 viene mandato a fare esperienza in terza divisione francese. In prestito al Boulogne gioca con continuità ma non si fa notare per il numero dei gol realizzati, appena 3 gol. Ritorna al Nantes per la stagione appena trascorsa dove riuscirà a mettere in mostra le sue qualità con numeri e prestazioni importanti. Segna la sua prima rete in Ligue1 il 18 ottobre 2020 contro il Brest ma durante la prima parte della stagione non gioca con continuità.

L’arrivo in panchina Antoine Kombouaré sarà la sua svolta e quella del Nantes che raggiungerà una complicata salvezza nello spareggio contro il Tolosa. Chiuderà la stagione con 38 presenze, 10 gol e 9 assist. Numeri importanti per un 22enne quasi debuttante nel massimo campionato francese. Dei 10 gol sono 2 le reti che gli sono valse la ribalta. Uno segnato al Parco dei Principi con conseguente clamorosa vittoria del Nantes sul Psg. Punti che sono valsi il campionato alla corazzata parigina. Il secondo nello spareggio salvezza contro il Tolosa che ha regalato la salvezza al Nantes. Conseguenza della stagione, la sua convocazione nella nazionale olimpica per le Olimpiadi di Tokyo.

CARATTERISTICHE –  Kolo Muani è un attaccante dalla fisicità importante forte dei suoi 1,87 cm di altezza. Nonostante la sua mole, non è un centravanti statico. È dotato di una grande progressione è un’ottima tecnica palla al piede. Generoso e dinamico. Gioca molto con la squadra e per la squadra. Si distingue per il suo altruismo tant’è i numeri parlano chiaro. Nonostante le tante occasioni create, ha segnato “appena” 10 gol. In compenso 9 assist sono un’enormità per un attaccante. La sua velocità e la sua tecnica gli permette di giocare da solo in attacco o da seconda punta. Spesso è stato schierato anche a destra con ottimi risultati. Deve migliorare nella concentrazione sotto porta e nella concretezza in area in modo da aumentare le sue capacità realizzative.

NUMERI DELL’AFFARE – Il Nantes per il suo talento chiede 10 milioni ma il contratto in scadenza nel 2022 potrebbe far abbassare sensibilmente il prezzo del cartellino. Al momento da Casa Milan non è partita nessuna offerta ufficiale ma l’interesse per il “diamante grezzo” del calcio francese c’è ed è concreto.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy