Zona San Siro, presentate nuove proposte. Svolta possibile?

Come riporta il sito Calcio e Finanza, ieri nel salone dell’AssoLombarda a Milano, è stata presentata una proposta per rigenerare sette zone di Milano. Tra queste l’area dello Stadio Meazza, soprattutto le zone più degradate. Il legame (o solo coincidenza) tra questa presentazione e il progetto per il nuovo stadio ha un nome e cognome: Massimo Roj.

L’architetto Roj lavora per lo studio Cmr che è uno dei soggetti in gara per il nuovo stadio. Lo studio Cmr aveva presentato il progetto “Gli anelli di Milano”, in corsa con il progetto dello studio Populus artefice della “Cattedrale”.

Ecco le parole dell’architetto Roj: “Secondo la nostra strategia, è possibile aumentare la superficie costruita, decuplicando il verde e creando spazi indispensabili per la vita di quartiere, dai negozi di vicinato ai coworking, dai laboratori alle scuole, dai centri di assistenza agli impianti sportivi. Un quartiere che torna a essere a misura d’uomo”.

Chiaramente i due progetti non sono collegati ma la riqualificazione della suddetta area sarebbe un importante polo attrattivo per l’attuazione del progetto stadio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy