Colombo: “Mi serve un altro passaggio prima di tornare al Milan”

Lorenzo Colombo, attaccante del Milan in prestito alla SPAL, ha parlato presentandosi in conferenza stampa:

“Ho scelto la SPAL fin da subito perché le persone che mi hanno voluto qui mi hanno convinto immediatamente. Questo club merita un posto alto in classifica, fra le più forti. A Ferrara ho trovato un ambiente perfetto per lavorare bene e condivido pienamente le idee di Clotet, fatte di aggressività e pressing alto. Ora serve solo lavorare e ci potremo togliere grandi soddisfazioni insieme.

Il mio idolo? Mi ispiro a Batistuta. Sento un po’ di pressione, ma è giusto che sia così, anche io mi aspetto molto da me stesso e sono convinto di poter dimostrare il mio valore.

Ruolo? In campo mi trovo meglio come terminale offensivo nel 4-2-3-1, ma anche in un tridente con due esterni che mettano in mezzo tanti palloni.

Milan? Io e Pioli ci siamo lasciati bene, entrambi siamo convinti che mi servisse un altro passaggio per poi indossare la maglia rossonera in futuro.

Ibra? Allenarsi con Ibra, uno degli attaccanti più forti della storia, è stato un motivo d’orgoglio, è un giocatore fantastico che vuole sempre il massimo da tutti anche in allenamento. Gli attaccanti a cui mi ispiro sono tanti e da tutti cercherò di prendere qualcosa in particolare”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy