Galliani: “Le partenze dei big? Non è colpa dei club”

Adriano Galliani ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera. L’ex AD rossonero ha parlato delle grandi cessioni di questa sessione di mercato: Donnarumma e Hakimi al PSG, Lukaku al Chelsea, CR7 al Manchester United, o la partenza a zero di Calhanoglu.

Per il “Condor”, la situazione è chiara:

“Mica si può dare la colpa ai dirigenti di Milan, Inter e Juventus. Nel 1990 quando terminò il primo contratto che Marco Van Basten aveva firmato con il Milan e il suo maestro Crujff lo chiamò a Barcellona ebbi la forza di proporgli un tale rinnovo da farlo restare. Ora che il Barcellona fattura quattro volte il Milan non sarei più in grado”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy