Ibrahimović, la gara contro il Liverpool può fargli battere un ulteriore record

L’Anfield Road di Liverpool non sarà esclusivamente il teatro del ritorno in Champions League del Milan. Questo contesto e questa gara sarà speciale anche per Zlatan Ibrahimović, al suo rientro nella massima competizione europea dopo quasi cinque anni e mezzo.

La sua ultima volta in Champions è datata 6 aprile 2016: in quell’occasione Ibra vestiva la casacca del PSG e affrontava il Manchester City nell’andata dei quarti di finale al Parco dei Principi; proprio lì arrivava l’ultimo dei 49 goal siglati nella storia del torneo.

Un torneo che lo vedrà nuovamente protagonista, con la possibilità concreta di battere un record: la sfida di domani sera potrebbe non solo vederlo realizzare la rete numero 50, ma anche coronarlo come marcatore più vecchio della Champions League a 39 e 364 giorni; scettro, che, in questo momento, appartiene a Totti. La sua punizione vincente contro il CSKA Mosca nella capitale russa del 25 novembre 2014 è stata siglata a 38 anni e 59 giorni.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy