Assemblea degli azionisti, Scaroni: “C’è solo un modo per non vendere i top player”

All’Assemblea degli Azionisti, il Presidente Scaroni ha preso la parola:

Milano merita lo stadio più bello d’Europa. Grazie al nuovo stadio, le milanesi smetteranno di vendere i top player. Questo sarà possibile solo con uno stadio nuovo.”

Sul bilancio:

“Al 30 giugno 2021 è stata registrata una perdita di 98 milioni, mentre lo scorso anno era di 194.6 milioni. Per me 98 milioni di perdita sono tanti. Sicuramente molto meglio del passato. Questo è merito del nostro azionista, convinto che siamo sulla strada giusta.”

Milan Assemblea Scaroni
Foto: Getty Milan Assemblea Scaroni

Obiettivi:

“Il grande obiettivo del Milan è rimanere in Champions League sempre. Così in tre anni possiamo azzerare le perdite.”

Sulla Superlega:

“Il progetto originale della Superlega è stato accantonato. Oggi abbiamo di fronte un passaggio chiave. Le decisioni che prenderà la corte europea del Lussemburgo su Fifa e Uefa ci diranno se hanno operato in maniera di regime non concorrenziale. Ma ogni discussione arriverà dopo la pronuncia della corte del Lussemburgo.”

Situazione finanziaria dell’Inter:

“Nessuno si fa domande sulla situazione finanziaria dell’Inter, il tema non è all’ordine del giorno”.

Ufficializzato anche l’ingresso di Gordon Singer nel CDA, con l’uscita di Gianluca D’Avanzo.

Foto: Getty

Prende la parola anche Ivan Gazidis:

“Voglio ringraziarvi per i messaggi che mi avete mandato. Mi hanno dato una forza incredibile. Sto bene, non lo dimenticherò mai.

“Stiamo costruendo le fondamenta del nostro ambizioso progetto per il Milan del futuro, con una strategia chiara e coerente: creare un modello innovativo e sostenibile, dentro e fuori dal campo. Siamo un Club che si sta impegnando per riportare il Milan dove merita.”

Sui contratti:

 “Le decisioni non sono mai facili. Tutti i club negoziano con gli agenti ed è tutto molto sofisticato. Nel passato i giocatori non spingevano per andare via a parametro zero. Oggi, invece, i club operano in maniera responsabile dal punto di vista finanziario, ma i giocatori e gli agenti ragionano ancora come se il covid non ci fosse mai stato.”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy