Juric si sbilancia sul futuro di Belotti: le sue parole

Ivan Juric è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per presentare la sfida del suo Torino ed il Milan di Stefano Pioli. Tra i vari argomenti si è parlato anche del futuro di Andrea Belotti, più volte accostato ai rossoneri: ecco le sue parole.

-MILAN

“Una squadra super completa, ha tanti giocatori moderni con le caratteristiche giuste. Stanno indovinando sempre chi prendere è una squadra simile al Napoli anche se è un po’ più fresco: possono fare gol da qualunque parte, sono pericolosi in contropiede. Non devo fare riposare qualcuno, faccio scelte tecniche senza pensare alla prossima partita, vediamo chi ha recuperato e chi no.”

-FUTURO BELOTTI

“Il suo recupero procede gradualmente, bisogna stare attenti. Non andrà via a gennaio e non firmerà, poi a fine stagione vedremo. Mi auguro che faccia una grande stagione, poi ci guarderemo negli occhi e decideremo. Farà il suo anno spero benissimo e poi si vedrà”.
Juric-Belotti-Calciomercato

-INFORTUNI ANSALDI E PRAET

Ansaldi si è fatto male sul primo gol, Praet devo valutarlo oggi in allenamento. Arriva da due anni in cui ha giocato poco, deve recuperare. Spero che trovi la forma giusta, che non abbia più problemi fisici. Oggi facciamo allenamento, se sta bene decidiamo”.

-POBEGA

“Pobega è un tuttocampista, riesce a fare bene la fase difensiva, ha grandissima forza negli inserimenti. Crescerà tanto quest’anno, impara molto veloce. Deve crescere tecnicamente nella trasmissione della palla”.

-RAPPORTO SANABRIA BELOTTI

“Io penso che in tutte le squadre in Italia ci siano due attaccanti forti. Anche il Genoa ha Destro e Caicedo ma anche le altre squadre. Però non cambia niente. Non credo che il Gallo pecchi in qualcosa nella gestione della palla, anzi l’altro giorno mi è sembrato facesse bene spalle alla porta, così come Sanabria. Sono entrambi bravi.”

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy