Pioli: “Non abbiamo giocato da Milan. Con i miei giocatori sono stato onesto”

Stefano Pioli è stato intervistato da Sky Sport nel post-partita di Porto-Milan. L’allenatore rossonero ha analizzato i fattori che hanno portato la sua squadra alla sconfitta:

Ci è mancata la lucidità e la gestione della palla, non siamo stati precisi tecnicamente e lucidi nelle scelte, e a questi livelli gli errori pagano. Non contano gli assenti, la squadra era competitiva ma non ci siamo espressi come volevamo. Siamo stati poco precisi nella gestione della palla, che di solito non sbagliamo”

Pioli, Milan-Porto

Non penso che non eravamo concentrati, lo eravamo sicuramente. Nel secondo tempo il Porto ha avuto una marcia in più di noi. Ho già parlato alla squadra, sono stato onesto: non abbiamo giocato da Milan e abbiamo perso meritatamente, pensiamo subito alla prossima. Impresa in Champions? Tutto è possibile, concentriamoci sul campionato e poi proveremo a vincere una partita in Champions davanti ai nostri tifosi“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy