Ibra o Giroud contro la Juve? La decisione di Pioli

Quando arriva il difficile compito di decidere la formazione, per Pioli non deve essere mai facile scegliere chi lasciare fuori tra Ibrahimovic e Giroud: entrambi vogliono sempre dare il massimo per la squadra ma solo uno dei due avrà la possibilità di scendere in campo dall’inizio.

Ibrahimovic, Milan

Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Ibrahimovic sembra essere il candidato a partire dall’inizio, con Giroud pronto a subentrare nella ripresa.

Pioli dunque è pronto ad affidarsi all’attaccante svedese per affrontare la Juventus. Si tratta di una partita fondamentale per lo sviluppo del campionato: dopo la batosta psicologica subita contro lo Spezia, il Milan non può permettersi ulteriori passi falsi se vuole rimanere in corsa per lo scudetto.

LEGGI ANCHE:  Rubata la medaglia di Pioli: "Ridatemela, è l'unica che ho"

Anche a centrocampo rimane qualche dubbio su chi giocherà al fianco di Tonali ma al momento Bakayoko sembra essere in vantaggio sia su Krunic che su Bennacer, rientrante dalla Coppa d’Africa.

Di seguito, la probabile formazione: 4-2-3-1

Maignan; Florenzi, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Bakayoko; Saelemakers, Diaz, Leao; Ibrahimovic

Filippo Fagiolini