Ultima di Serie A, bisognerà seguire una regola: la Lega lo impone a Milan e Inter

In attesa dell’ultima attesissima giornata di Serie A, la Lega ha deciso di imporre una riduzione del termine di tolleranza per l’attesa della presentazione delle squadre in campo (previsto dall’art. 54, comma 2, delle Noif). Una decisione che si presuppone possa garantire la contemporaneità dei match cruciali in chiave scudetto, retrocessione e qualificazione alle coppe europee.

Serie A Lega Milan

La disposizione prevede una riduzione del tempo a 5 minuti per quanto concerne le sfide di sabato 21 maggio alle 20.45 (Atalanta-Empoli e Fiorentina-Juventus); di domenica 22 maggio alle 18.00 (Inter-Sampdoria e Sassuolo-Milan); di domenica alle 21.00 (Salernitana-Udinese e Venezia-Cagliari).

Elio Granito

Impostazioni privacy