Sei qui: Home » News » Deulofeu a sorpresa: sul suo periodo al Milan!

Deulofeu a sorpresa: sul suo periodo al Milan!

L’attaccante dell’Udinese, Gerard Deulofeu, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Mundo Deportivo, parlando del suo passato tra Barcellona e Milan:

Guardiola? Sono arrivato in prima squadra e si fermava sempre a parlarmi. Si sedeva con me, mi portava in campo e mi spiegava le cose“.

Momento più bello in carriera? Direi il Milan, che mi ha portato in Nazionale e al gol contro la Francia“.

Deulofeu
Deulofeu Udinese Milan

Come sta andando con Sottil? Non è venuto per cambiare tutto. L’anno scorso abbiamo chiuso bene e lui è venuto per aggiungere alcune cose, non per fare rivoluzioni“.

Limite dell’Udinese? Non lo so e spero di non saperlo mai, l’unica cosa che so è che dobbiamo correre in ogni partita come corriamo adesso, altrimenti non vinceremo. Siamo una squadra umile e laboriosa“.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, Brahim Diaz resta ad una condizione: le ultime sul possibile riscatto

L’ex rossonero conclude parlando del suo momento attuale:

Sono un giocatore più costante, che sa cosa vuole in ogni momento e so cosa vogliono da me i miei compagni di squadra e l’allenatore. Questo mi rende più completo, gioco ai massimi livelli, perché ho ancora la qualità che avevo”.

Le mie caratteristiche? Il gioco in profondità, l’uno contro uno. Poi, il mio carattere è forte, vincente, aggressivo in partita. Sono un giocatore che vuole vincere, fare bene e trascinare i compagni. E ho dovuto crescere. Adesso ho 28 anni, ho una lunga carriera davanti a me e mi godo davvero il momento”.

La Nazionale? Sì, mi ci vedo e nutro molte speranze. Lavoro per questo. Chi non vorrebbe rappresentare il proprio Paese? Penso che nello stato in cui mi trovo e ci sono un po’ più vicino“.