Dove vedere Milan-Napoli, TV e Streaming: tutte le soluzioni

Milan e Napoli, capoliste a 14 punti insieme all’Atalanta, sono pronte ad infuocare la settima giornata di Serie A. Ad attendere gli azzurri ci sarà un San Siro tutto esaurito o quasi, con gli ultimi tagliandi che stanno andando a ruba.

Le due squadre arrivano da prestazioni molto convincenti in Champions League, rispettivamente contro Salisburgo e Rangers.

Nell’ultimo confronto a Milano tra i due club non sono mancate le polemiche: fu decisivo un colpo di testa di Elmas, con le proteste dei rossoneri per un gol annullato nel finale a Frank Kessié.

Milan Napoli

QUANDO SI GIOCA MILAN-NAPOLI

Milan-Napoli, match valido per la settima giornata di Serie A, si disputerà domenica 18 settembre allo stadio San Siro di Milano. Il calcio d’inizio è fissato per le ore 20:45. L’arbitro sarà Maurizio Mariani, della sezione di Aprilia. Gli assistenti saranno Preti e Berti. Quarto uomo Dionisi. Al VAR ci sarà Irrati, assistito da Giallatini.

DOVE VEDERE MILAN-NAPOLI

Milan-Napoli come tutte le sfide di questa Serie A sarà visibile in esclusiva su DAZN, la cui app è fruibile su Smart TV oltre che su dispositivi come TIMVISION Box, Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick, utilizzabile anche attraverso le console di gioco PlayStation e Xbox.

L’app di DAZN è disponibile anche per tablet e smartphone, mentre da browser basterà accedere con le proprie credenziali al sito ufficiale per poi selezionare l’evento desiderato dal catalogo.

Dove vedere Milan Napoli
Milan Napoli

Formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjær, Tomori, Hernández; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, De Ketelaere, Krunić; Giroud. A disp.: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré, Dest, Gabbia, Kalulu, Thiaw; Adli, Bakayoko, Díaz, Pobega, Vranckx; Lazetić, Messias. All.: Pioli.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mário Rui; Anguissa, Lobotka, Zieliński; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. A disp.: Marfella, Sirigu; Juan Jesus, Olivera, Østigård, Zanoli; Elmas, Gaetano, Ndombele; Lozano, Simeone, Zerbin. All.: Spalletti (squalificato, in panchina Domenichini).

Impostazioni privacy