Sei qui: Home » News » Lo hanno appena scoperto su Berlusconi: assurda notizia sul Monza

Lo hanno appena scoperto su Berlusconi: assurda notizia sul Monza

Incredibile quanto scoperto su Berlusconi e il suo (non) legame con il Monza. L’ex presidente del Milan, stando a quanto riportato dal quotidiano Domani, non sarebbe il Presidente della squadra Brianzola.

A scoprirlo sono stati gli inquirenti della procura Figc nel momento in cui hanno provato a deferirlo per le dichiarazioni rilasciate contro l’arbitro Marco Di Bello nel post partita di Monza-Udinese dello scorso 26 agosto, persa dalla squadra dell’allora mister Stroppa per 2 a 1.

Gli inquirenti sarebbero rimasti spiazzati per ciò che hanno scoperto e si sono dovuti arrendere davanti all’evidenza, ossia, che Berlusconi, pur essendone il finanziatore unico tramite Fininvest, non è un tesserato dell’Associazione Calcio Monza.

LEGGI ANCHE:  Reina sull'ex Milan: "Mi è bastato poco per apprezzarlo"
Berlusconi
Getty Images, Berlusconi, Galliani

Per questo motivo, dunque, il Cavaliere non è né deferibile né tanto meno punibile.

Nonostante ciò, però, il leader di Forza Italia è quasi sempre presente nelle partite del Monza e sembrava essere a tutti gli effetti il Presidente.

A questo punto, la squadra di inquirenti guidata da Giuseppe Chiné ha dovuto fare dietrofront e alzare le mani, appena scoperto il tutto.