Sei qui: Home » News » Tegola Maignan, il Milan corre ai ripari per la Champions League: la situazione

Tegola Maignan, il Milan corre ai ripari per la Champions League: la situazione

Non arrivano buone notizie per Stefano Pioli in vista della ripresa del campionato. Durante questa sosta per le nazionali il tecnico sperava di recuperare alcuni calciatori non al meglio, ma la situazione, invece, è peggiorata.

Agli infortuni di Tonali, Calabria e Theo Hernandez, infatti, si è aggiunto anche quello di Mike Maignan, uscito all’intervallo del match di Nations League contro l’Austria. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, gli esami sul portiere rossonero hanno evidenziato una lesione al gemello mediale del polpaccio sinistro.

Dunque, un problema più grave del previsto che costringerà l’ex Lille a rimanere lontano dai campi di gioco per circa un mese.

LEGGI ANCHE:  Dal Brasile, Robinho accusato di stupro: rischia l'arresto!
Champions League, infortunio Maignan, Tatarusanu

In vista dei due big match di Champions League contro il Chelsea, quindi, sembrava scontata la titolarità di Antonio Mirante, unico altro estremo difensore presente in lista A oltre a Maignan. Assente invece Tatarusanu, rimasto fuori a causa delle restrizioni della UEFA.

Secondo quanto riportato su Twitter dal giornalista della Gazzetta dello Sport Luca Bianchin, però, il Milan sarebbe intenzionato a sostituire il portiere francese con Tatarusanu, sfruttando l’articolo 46.2 del codice delle competizioni UEFA, che permetterebbe questo scambio vista l’entità dell’infortunio di Maignan, per poi ritornare nuovamente alla lista iniziale in prossimità del match contro la Dinamo Zagabria del 25 ottobre.