Nuovo stadio di Milan e Inter, Antonello svela: “C’è un piano B”

Intervenuto dopo l’assemblea degli azionisti in casa Inter, l’ad corporate dei nerazzurri Alessandro Antonello ha parlato della situazione inerente alla costruzione del nuovo stadio, argomento che coinvolge anche il Milan.

Nuovo stadio di Inter e Milan, parla Antonello

“Il progetto stadio è strategico per il club, abbiamo iniziato il percorso nel 2019, in questa fase c’è il dibattito pubblico i cui esiti sono positivi, abbiamo dato la possibilità a tutti coloro che avessero delle idee per discutere. Noi rimaniamo positivi, anche Sala si dice fiducioso. Qualora non ci fosse un parere positivo, oppure variazioni richieste che andrebbero a stravolgere il masterplan, allora dovremo ripensare a una soluzione alternativa, tenuta in considerazione fin dall’inizio. La cosa importante è che ci sia un impianto all’altezza dei campionati europei, avere risultati economici che possano essere reinvestiti all’interno del club per tornare a essere competitivi, non solo in Italia, ma anche in Europa al massimo livello. Altrimenti avremo un piano B”.

Nuovo stadio
Nuovo stadio Milan

Il tema stadio è ormai da molti mesi oggetto di discussione, con i rossoneri e i nerazzurri intenzionati a costruire un nuovo impianto in collaborazione. Nonostante le sensazioni positive, come enunciato da Antonello e anche dallo stesso ad del Milan Ivan Gazidis, rimangono alcuni dubbi inerenti al progetto. Non resta che aspettare le prossime settimane per avere una conferma definitiva.

Impostazioni privacy