ULTIM’ORA – Nuovo infortunio per Maignan: i tempi di recupero

AGGIORNAMENTO 20.05 – È arrivato il comunicato ufficiale da parte del Milan sull’infortunio di Maignan: “Nell’allenamento odierno, Mike Maignan ha riportato una lesione del muscolo soleo della gamba sinistra. Il portiere rossonero verrà rivalutato tra 10 giorni“.

Negli ultimi giorni le condizioni di Mike Maignan sembravano decisamente migliorate, tanto che questa mattina si ventilava addirittura un suo potenziale impiego contro il Verona, match a cui però il francese ha rinunciato per evitare ricadute.

Per ulteriore precauzione, i rossoneri contavano di riavere a disposizione il transalpino per la partita di martedì contro la Dinamo Zagabria, facendo ancora giocare Tatarusanu sabato pomeriggio contro il Monza, quando torneranno a San Siro per la prima volta Silvio Berlusconi e Adriano Galliani.

Maignan Milan infortunio
FOTO: Getty – Maignan Milan infortunio

Nuovo infortunio Maignan: problema al polpaccio

Stando a quanto riferito in questi minuti da Sky Sport, tuttavia, pare che Maignan sia costretto ad un nuovo stop. L’ex Lille ha infatti riportato un problema al polpaccio, che verrà valutato nelle prossime ore.

Sono infatti in corso gli esami strumentali per capire l’entità del nuovo infortunio, che i tifosi rossoneri sperano non tenga ancora a lungo il portiere lontano dai campi. Dopo l’infortunio patito con la Francia, dunque, per Maigan arriva un altro stop forzato.

Infortunio Maignan: i tempi di recupero

A questo punto, è evidente che se gli esami non dovessero sorridere all’estremo difensore del Milan, molto probabilmente Pioli ritroverebbe Maignan soltanto nel 2023.

Mancano infatti sette partite alla sosta per i Mondiali in Qatar – tutte da disputarsi entro meno di un mese – a cominicare da quella di sabato fino ad arrivare a quella contro la Fiorentina, in programma il 13 novembre.

Impostazioni privacy