Cafu: “Con lui il Milan ha sbagliato!”, poi parla del suo Brasile

Marcos Cafu, grande ex rossonero, ha parlato di Milan, e non solo, in esclusiva a La Gazzetta dello Sport.

L’ex terzino brasiliano, infatti, ha detto la sua anche sul Mondiale e sul Brasile, del quale è stato anche capitano.

Getty Images, Cafu, Milan, Brasile

Manca solo il Mondiale del Brasile e poi sarà stato l’anno perfetto. Sono davvero felice per i miei club. Mi manca l’Italia, a gennaio andrò a Milano per complimentarmi con Paolo Maldini“, dice Cafu.

Cafu su Paquetà: “Con lui il Milan ha sbagliato!”

Getty Images, Paquetà, Milan, Brasile

Tra le tante cose, Cafu parla anche di Lucas Paquetà, brasiliano come lui e come lui con un passato al Milan, seppur non glorioso come il suo.

Lui era troppo giovane e il Milan gli diede troppe responsabilità. Avrebbe avuto bisogno di tempo. Adesso ha più personalità e sa come stare in campo“.

LEGGI ANCHE:  Rinnovo con il Napoli a rischio, il Milan ci pensa: colpo a parametro zero?

Dopodiché parla del Mondiale e della Seleção: “Siamo più forti. Abbiamo una rosa più ampia, giocatori di esperienza. Nel 2018 l’unica risorsa era Neymar, adesso no. Neymar ci mancherà perché può fare la differenza in ogni momento, ma il Brasile non può dipendere da lui. Speriamo che la caviglia guarisca. Senza di lui il Brasile resta fortissimo e questo è il momento in cui deve venire fuori il gruppo: ognuno deve prendersi le proprie responsabilità”.

Infine, due parole anche sull’Italia, grande assente al Mondiale: “Eh … è dura. Ed è pure il secondo. Non ci volevo credere“.

Sei qui: Home » News » Cafu: “Con lui il Milan ha sbagliato!”, poi parla del suo Brasile