Danimarca eliminata, Kjaer: “Momento davvero difficile per noi”, poi le parole sul suo ritiro

Un punto in tre partite, ultimo posto in un girone – sulla carta – non impossibile. La Danimarca, fino a questo momento, è stata la grande delusione di Qatar 2022.

Con la sconfitta odierna contro l’Australia, la squadra capitanata dal rossonero Kjaer ha salutato ufficialmente i Mondiali. Una sorpresa, se si pensa che fino a pochi mesi fa la Danimarca batteva 2 volte su 2 la Francia.

Danimarca eliminata, Kjaer: “È un momento difficile. Non penso voglio ritirarmi”

Intervenuto ai microfoni di FIFA+ nel postpartita di Australia-Danimarca, Simon Kjaer ha provato a spiegare così la prematura eliminazione della sua nazionale:

Kjaer
Kjaer Danimarca Mondiali

Potevamo fare meglio, considerando quello che abbiamo fatto prima. Non siamo assolutamente soddisfatti, è un momento davvero difficile per noi. All’Europeo abbiamo vissuto emozioni indescrivibili, lì abbiamo vinto tutti insieme, qui perdiamo tutti insieme. Un periodo delicatissimo.
Ci sono momenti durante una partita o una competizione come questa in cui puoi creare qualcosa. Sono i particolari, e sui particolari non siamo stati bravi in questo Mondiale

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, Zaniolo sempre più vicino al Galatasaray: c'è ancora una speranza

Futuro? Non penso neanche minimamente a ritirarmi dalla nazionale, sto benissimo, soprattutto di testa. Ovviamente è un momento complicato della mia carriera internazionale ma non sarà il mio ultimo match in un Europeo o in un Mondiale”, ha chiuso il difensore del Milan“.

Sei qui: Home » News » Danimarca eliminata, Kjaer: “Momento davvero difficile per noi”, poi le parole sul suo ritiro