Il Milan si stringe intorno a Pioli: morto il cognato del tecnico rossonero

Nella serata di ieri dopo la gara vinta dal Milan per 2-1 contro la Fiorentina, Stefano Pioli non ha voluto rilasciare dichiarazioni, a causa di una grave problema familiare. Il tecnico rossonero era stato visto lasciare San Siro in lacrime dopo la gara. Già nel finale di partita, Pioli era apparso provato e commosso. Anche davanti ai suoi giocatori in festa, l’allenatore milanista ha trattenuto a fatica le lacrime. I motivi erano del tutto ignoti fino al comunicato del Milan di questa mattina, dove fa le condoglianze al tecnico parmigiano per la scomparsa del cognato Luca.

Il tecnico del Milan non ha commentato quindi la prestazione dei rossoneri ai media, al suo posto si è presentato il dt Paolo Maldini. Il club si è stretto attorno al suo allenatore, che già nella serata di ieri era partito per Parma.

Milan-Salisburgo
Pioli lutto comunicato

Il comunicato

“Il Milan stringe in un abbraccio commosso tutta la famiglia del nostro Mister in un abbraccio forte e intenso per la perdita del caro cognato Luca”.

Impostazioni privacy