Tottenham, Stellini: “Il Milan era nostro nemico”; assente un titolare all’andata

Il 14 febbraio 2023 il Milan affronterà il Tottenham nell’andata degli ottavi di Champions League, a San Siro, mentre l’8 marzo ci sarà il ritorno in Inghilterra.

Sarà un incrocio molto interessante anche per il ritorno a Milano di Antonio Conte, con l’ex tecnico dell’Inter che ha allenato i concittadini per due stagioni.

Stellini, vice Conte: “Milan nostro nemico sportivo”

A proposito di Conte, oggi ai canali ufficiali del Tottenham ha parlato Cristian Stellini, vice allenatore dell’ex CT della Nazionale. Di seguito quanto evidenziato:

“In Champions League, quando si raggiungono gli ottavi, ogni club è pronto e abbastanza bravo da creare problemi a tutti.

Il Milan ha vinto lo scudetto nell’ultima stagione e ha cominciato questa molto bene. Giocano un buon calcio, lo sappiamo bene perché loro erano i nostri nemici sportivi ai tempi dell’Inter.

Conosciamo molto bene i loro giocatori, i loro punti di forza e debolezza. Il Milan ha una lunga storia nelle competizioni europee e dobbiamo rispettarlo, perché ha vinto molto in passato”.

Tottenham, Höjbjerg salta l’andata contro il Milan

Stellini e Conte, tuttavia, per il primo confronto contro i rossoneri dovranno fare a meno di Pierre-Emile Höjbjerg, perno (quasi) insostituibile del centrocampo degli Spurs.

Tottenham Stellini Milan Hojbjerg
FOTO: Getty – Hojbjerg Tottenham

Questo perché il danese ha rimediato un pesante cartellino giallo contro il Marsiglia nell’ultima partita dei gironi. Essendo diffidato, Höjbjerg non potrà dunque prendere parte all’andata a San Siro.

Sei qui: Home » News » Tottenham, Stellini: “Il Milan era nostro nemico”; assente un titolare all’andata