Addio Milan, affare in dirittura d’arrivo: via in prestito

Dopo una trattativa andata avanti per settimane, finalmente l’affare si sblocca. Cessione in prestito e addio Milan.

Il mercato del Milan procede spedito. I rossoneri, dopo aver ceduto Sandro Tonali per 80 milioni di euro al Newcastle, stanno rivoluzionando la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Il tecnico originario di Parma, nel corso della scorsa stagione, aveva individuato nel reparto offensivo i problemi della squadra.

Secondo Stefano Pioli, infatti, la causa di una stagione così altalenante da parte dei rossoneri era da ritrovare nelle scarse prestazioni offerte nel corso della stagione dagli attaccanti del Milan. Per questo motivo, soprattutto dopo l’addio al calcio giocato di Zlatan Ibrahimovic, la priorità del Milan in questa sessione di mercato era andare a rinforzare la rosa in quella zona di campo.

Moncada e Furlani, che a sorpresa hanno preso il posti di Maldini e Massara, stanno andando a rinforzare proprio il reparto offensivo su richiesta di mister Pioli. In attacco, infatti, sono arrivati Christian Pulisic, Luka Romero e con ogni probabilità arriverà anche un centravanti da almeno 20 gol a stagione che possa permettere al Milan di fare quel salto di qualità che nella passata stagione è mancato.

Dopo la cessione di Tonali, però, i rossoneri dovevano trovare il sostituto del centrocampista classe 2000. Dal Chelsea è arrivato Ruben Loftus Cheek che si è già aggregato al gruppo squadra e a Milanello si allena già di diverso tempo. Oltre al centrocampista inglese, il Milan ha praticamente chiuso un affare da 20 milioni di euro più bonus con l’AZ Alkmaar per Tijjani Reijnders, centrocampista olandese classe ’98.

Arriva il restyling anche in difesa: addio Milan

Il reparto a cui la nuova dirigenza rossonera non ha messo mano, è quello difensivo. Fino a questo momento, non è stata chiusa nessuna trattativa sia in entrata che in uscita. Stefano Pioli, vede nella sua ossatura difensiva la chiave per tornare a vincere. 

Tomori, Thiaw e Kalulu rappresentano ovviamente il futuro. Un ottimo mix se combinato con l’esperienza di Simon Kjaer. Qualche modifica al reparto difensivo, però, ci sarà ugualmente. In particolare, il futuro di Matteo Gabbia sembra incerto.

Il Milan cederà in prestito Matteo Gabbia
Gabbia pronto a dire addio al Milan: arriva la cessione in prestito (ANSA) – SpazioMilan.it

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, pare che il Milan sia pronto a rinunciare al difensore cresciuto nel settore giovanile rossonero. Su Gabbia è forte l’interesse del neopromosso Genoa. Il Grifone, infatti, vorrebbe affidare a Gabbia le chiavi della difesa per provare a restare in Serie A.

Secondo le voci sempre più insistenti di mercato, pare che l’accordo sia stato raggiunto e che a breve dovrebbe arrivare l’ufficialità del trasferimento di Matteo Gabbia dal Milan al Genoa in prestito.

Impostazioni privacy