Addio Milan, rischia di saltare tutto: tifosi in ansia

Dopo un avvicinamento tra le parti nei giorni scorsi, ora rischia di saltare tutto. I tifosi del Milan ora sono in ansia.

Il Milan, in questa sessione di calciomercato si è mostrato molto attivo, soprattutto in entrata. Attraverso agli 80 milioni di euro arrivati dalla cessione di Sandro Tonali al Newcastle, i rossoneri hanno finanziato il mercato che ha rivoluzionato la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Il tecnico emiliano, ora, avrà il compito di assemblare al meglio la nuova squadra in brevissimo tempo e dargli un’identità di gioco valida e che possa permettere ai rossoneri di lottare su più fronti.

A centrocampo sono arrivati Ruben Loftus Cheek, Tijjani Reijnders e Yunus Musah. Sostituire Tonali sarà un’impresa ardua, ma ora Pioli avrà anche più profondità nella rosa e margini di manovra per tenere alto il livello della squadra anche quando ci sarà bisogno di fare turnover. Sul fronte offensivo sono arrivate altre pedine funzionali al tipo di gioco che vuole predisporre il tecnico in questa stagione.

Con ogni probabilità, il Milan passerà dal 4-2-3-1 al 4-3-3. Sugli esterni, grazie al rinnovo voluto fortemente da Paolo Maldini prima di essere allontanato da Cardinale, ci sarà Rafa Leao a sinistra. Sulla fascia destra, invece, giocherà Christian Pulisic. L’esterno statunitense ha impressionato sin dall’amichevole a Milanello con il Lumezzane e con ogni probabilità sarà il titolare. Oltre a Pulisic, è arrivato anche Samuel Chukwueze. L’esterno nigeriano ha subito mostrato grande sicurezza nei propri mezzi e ha vogli di dimostrare il suo valore in maglia rossonera.

La campagna acquisti del club di via Aldo Rossi, però, non si esaurisce qui. In attacco è arrivato anche Noah Okafor, austriaco di 24 anni. Inizialmente in molti pensavano che potesse ricoprire il ruolo di vice-Giroud, ma ora sembra non sia così.

Vice-Giroud, brusca frenata nella trattativa

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, infatti, pare che il Milan stia lavorando per portare alla corte di Stefano Pioli un nuovo centravanti.

Frenata nella trattativa per Broja
Il Milan lavora per Broja, ma c’è un intoppo (LaPresse) – SpazioMilan.it

Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, pare che il Milan abbia avviato i contatti per un nuovo colpo dal Chelsea. I rossoneri starebbero pensando ad Armando Broja come vice-Giroud. 

Il centravanti albanese rientra da un infortunio al ginocchio che l’ha tenuto lontano dal campo per tutta la seconda parte di stagione. La formula della trattativa potrebbe essere quella che in passato ha visto anche Tomori passare dai Blues al Milan.

Dopo un primo avvicinamento, però, sembra che la pista si sia molto raffreddata. Secondo il quotidiano sportivo, infatti, pare che Mauricio Pochettino, abbia congelato la cessione del centravanti albanese.

Il tecnico ex Tottenham, vuole prima capire l’evoluzione del mercato in entrata e poi decidere il da farsi con il bomber dei Blues. Non è da escludere la permanenza al Chelsea.

Impostazioni privacy