L’affondo spiazza il Milan: si chiude già a gennaio

Il Milan prepara il big match del 22 ottobre contro la Juve, ma nelle ultime ore si è tornati a parlare anche di mercato, con la dirigenza rossonera che ora sta studiando quelle che potrebbe essere il prossimo colpo

C’è grande tensione nell’ambiente rossonero in vista di quella che sarà la prossima sfida di campionato, quando il 22 ottobre a San Siro si presenterà la Juve di Massimiliano Allegri. Il match non ha bisogno di presentazioni, né tantomeno di motivazioni e in palio ci saranno 3 punti fondamentali ai fini della lotta scudetto. In caso di vittoria, infatti, il Milan allungherebbe di 7 punti sui bianconeri e questo vorrebbe dire dare il via a quella che potrebbe essere la prima vera mini fuga della stagione.

In caso contrario, invece, la Juve darebbe un segnale fortissimo al campionato e diventerebbe di diritto una delle concorrenti, nonostante Allegri continui a ribadire a più riprese che l’obiettivo primario è il quarto posto. Partita che però potrebbe essere caratterizzata da numerose assenze di spessore, soprattutto per Stefano Pioli, che dovrà fare i conti con le squalifiche di Maignan e Theo Hernandez. Diversa, invece, la situazione in casa Juve, con i bianconeri che tentano di recuperare sia Federico Chiesa che Dusan Vlahovic, entrambi assenti nel derby contro il Torino, ma che potrebbero fare rientro per la trasferta di San Siro.

Il Milan sulle tracce di Miranda: affondo Barcellona

In porta ci sarà, dunque, Sportello, ma il vero dubbio sarà su chi ricoprirà il vuoto che verrà lasciato dal terzino francese, che al momento non ha nessun candidato alla sua altezza pronto a rimpiazzarlo. Non dovrebbero esserci grandi dubbi, invece, su quello che sarà il tridente offensivo, che con ogni probabilità sarà formato da Leao, Giroud e Pulisic, pronti a tornare ai loro posti d’origine. Ma in queste ore dalle parti di Milanello si sta tornando a parlare di mercato, con la società rossonera che è costantemente al lavoro dopo il grande operato svolto nella finestra estiva.

Milan, Miranda verso il Barcellona
Miranda può finire al Barcellona (Ansa) SpazioMilan.it

La squadra di Pioli è stata infatti completamente rivoluzionata dai tantissimi arrivi, ai quali potrebbero aggiungersi altri a breve termine. L’obiettivo primario è sempre quello di trovare una valida alternativa che possa fare il vice di Theo Hernandez e in tal senso, sarebbe spuntata una nuova pista. Stando a quanto emerso in queste ultime ore, infatti, il Milan starebbe sulle tracce di Juan Miranda e, stando a quanto riferisce ‘Relevo’, è pronto a presentare un’offerta scritta per prenderlo gratis a giugno.

Un piano che potrebbe essere però vanificato dal Barcellona: i blaugrana vantano una percentuale del 50% sulla futura rivendita del calciatore e vorrebbero sfruttarla per acquistarlo già a gennaio a prezzo di saldo.

Impostazioni privacy