Stadio a San Donato: il Milan ringrazia le Olimpiadi

Il nuovo stadio del Milan arriverà grazie a un motivo che non ha a che fare con il calcio e che ci sarà nel 2026.

La divisione tra Milan e Inter e l’allontanamento dal Meazza di San Siro è ormai cosa certa, il club rossonero aveva scelto San Francesco come prossima zona per il nuovo impianto ma è stato bloccato tutto ancora una volta.

L’ultima idea è quella di San Donato, al quale Comune il Milan ha già presentato il progetto. La proposta del club rossonero riguarda uno stadio con una capienza di 70mila posti, un progetto ambizioso che ha bisogno del proprio tempo per essere innanzitutto accettato e poi messo in moto.

Il Milan ringrazia le Olimpiadi per lo stadio a San Donato

A bloccare tutto gli organizzatori dei Giochi Olimpici del 2026. Fra circa tre anni, infatti, l’Italia ospiterà le Olimpiadi. Per l’occasione la Milano-Cortina sarà ospitata nella zona di Santa Giulia dove sarà costruito il palazzetto di ghiaccio destinato ai Giochi Invernali.

Stadio a San Donato: il Milan ringrazia le Olimpiadi
Il Milan ringrazia le Olimpiadi per lo stadio a San Donato (ANSA) – spaziomilan.it

Per questo motivo la società ha dovuto nuovamente guardarsi attorno per cercare un altro punto dove costruire l’impianto e presentare una domanda ad un altro Comune affinché si possa iniziare a programmarne la costruzione.

Impostazioni privacy