Tomori amareggiato: “Dovevamo svegliarci prima”, poi l’ammissione

Tutta la delusione di Tomori nel post partita di PSG-Milan: il difensore francese amareggiato si lascia andare ad un’ammissione.

Serata da dimenticare per il Milan che perde contro il Paris Saint-Germain per 3-0. Al Parco dei Principi non c’è storia, i parigini dominano l’intero match e costringono i rossoneri a restare all’ultimo posto della classifica del gruppo F.

Contemporaneamente, invece, il Psg passa al primo posto in vista del girone di ritorno che si giocherà iniziando proprio da San Siro. Il Milan, da parte sua, dovrà cambiare marcia se vorrà qualificarsi agli ottavi di finale.

L’amarezza e l’ammissione di Tomori nel post di PSG-Milan

Una partita che fino al primo gol di Mbappé sembrava essere bilanciata. Dopo il gol del francese, però, come ha ammesso Fikayo Tomori, la squadra rossonero ha dimostrato tutta la sua fragilità e non è riuscita a recuperare dallo svantaggio lasciando campo agli avversari che non hanno perso l’occasione di raddoppiare e poi triplicare.

Tomori amareggiato: "Dovevamo svegliarci prima", poi l'ammissione
L’amarezza e l’ammissione di Tomori nel post di PSG-Milan (ANSA) – spaziomilan.it

Di seguito le dichiarazioni riportate dalla redazione che sottolineano tutta la delusione del difensore francese ai microfoni di Amazon Prime Video nel post partita:

Abbiamo perso la partita al secondo gol. Dovevamo svegliarci prima, sul calcio d’angolo. Prendere un gol così ci fa essere delusi. Fino al primo gol abbiamo giocato in modo equilibrato. Perdere 3-0 ci fa essere delusi.

Impostazioni privacy