Verso Milan-Juve, arriva la batosta per Pioli: c’è lesione

Arrivano brutte notizie per Stefano Pioli verso la sfida contro la Juventus: c’è lesione.

Si avvicina il big match di domenica sera tra Milan e Juventus che si disputerà a San Siro alle 20:45. Dopo aver ottenuto la testa della classifica proprio prima della sosta, i rossoneri dovranno dare continuità alla vittoria contro il Genoa. Il match contro il Grifone non era stato affatto semplice per il Diavolo che veniva dalla trasferta europea pareggiata 0-0 contro il Borussia Dortmund. Nel match di Marassi, Pioli aveva optato di fare un turnover dall’inizio per far rifiatare i big dopo un intenso filotto di partite.

Tra i reparti maggiormente ritoccati c’è stato l’attacco dove a partire dall’inizio sono stati Okafor, Jovic e Chukwueze. Un tridente inedito che non ha dato gli effetti sperati, come testimoniato dai cambi arrivati a fine primo tempo dove sono entrati Leao e Pulisic per l’attaccante svizzero e il nigeriano. Proprio per quanto riguarda quest’ultimo, è arrivata una batosta per Stefano Pioli che dopo Mike Maignan e Theo Hernandez dovrà rinunciare anche a Samuel Chukwueze nel big match di domenica. Il nigeriano si è infortunato con la sua nazionale e salterà la sfida contro la Vecchia Signora.

Infortunio Chukwueze, c’è lesione: salterà la Juventus

Arrivano brutte notizie dalle nazionali per Stefano Pioli. Il tecnico parmigiano dovrà rinunciare anche a Samuel Chukwueze nella sfida di domenica contro la Juventus.

Infortunio per Chukwueze in nazionale: l'esito degli esami
Chukwueze infortunio – LaPresse – spaziomilan.it

Gli esami strumentali a cui si è sottoposto il nigeriano hanno riportato una lesione al bicipite femorale sinistro che non gli ha permesso di scendere in campo contro il Mozambico. L’ex giocatore del Villareal dovrebbe dunque restare ai box per circa un mese saltando varie sfide di cartello come la doppia partita in Champions League contro il PSG e il big match di campionato contro il Napoli.

Per il classe 1999 continua il momento negativo. Da quando è arrivato a Milano, infatti, non ha totalizzato ancora né un gol né un assist. Il suo rendimento non aveva convinto finora neanche Pioli che l’ha relegato più volte in panchina preferendogli spesso e volentieri Christian Pulisic.

Il rendimento dello statunitense, infatti, finora è stato nettamente migliore rispetto a quello del nigeriano. L’ex Chelsea ha già totalizzato 4 reti e un assist nelle 8 presenze finora totalizzate in campionato. L’ottimo periodo di forma è testimoniato anche dalle ultime uscite con la nazionale. Durante la sosta, infatti, è andato a segno nelle due amichevoli giocate contro la Germania e contro il Ghana.

Impostazioni privacy