Milan al bivio: la scelta ora è obbligata

Il mercato di gennaio si avvicina e il Milan ha un solo obiettivo in mente: portare in rossonero un nuovo difensore

Il Milan di mister Stefano Pioli sta vivendo una vera e propria emergenza in difesa. Le scelte del tecnico rossonero sono ormai ridotte all’osso, soprattutto per quanto riguarda il reparto arretrato. Attualmente, l’allenatore del Milan può contare solo su Tomori e Simic come centrali di difesa.

Mister Pioli ha solo questi due elementi per fronteggiare i prossimi impegni di campionato e Champions League, con zero soluzioni di ruolo in panchina. La lista dei difensori infortunati è folta, sono out: Kjaer, Thiaw, Kalulu e Pellegrino. Senza dimenticare le altre defezioni negli altri reparti: sono ancora ai box Sportiello, Leao e Okafor.

Insomma, la sfortuna sembra essersi accanita nei confronti del Milan di mister Stefano Pioli, mettendo a serio rischio il percorso dei rossoneri tra Serie A e Champions. La squadra lombarda dovrà stringere i denti almeno fino a gennaio, quando riaprirà il mercato. In tal senso, il primo obiettivo del Milan sarà quello di consegnare nelle mani di mister Stefano Pioli un nuovo difensore.

Milan a caccia del nuovo difensore

Il Milan si prepara a rinforzare la difesa in vista del mercato di gennaio. Secondo l’edizione odierna del Corriere della Sera, la dirigenza rossonera avrebbe individuato due profili principali per potenziare il reparto arretrato di mister Stefano Pioli.

Uno dei nomi sul taccuino del Milan è quello di Jakub Kiwior, difensore centrale in forza all’Arsenal. Il giovane talento polacco è oggetto di un forte interesse da parte della società rossonera. Il Milan starebbe valutando seriamente l’opportunità di portarlo a San Siro per rafforzare la difesa. Per il classe 2000 si tratterebbe di un ritorno in Serie A, dato che ha già vestito la maglia dello Spezia in passato. 

Il Milan guarda in casa dell'Arsenal
Kiwior nel mirino del Milan – (LaPresse) SpazioMilan.it

Dall’altro lato, c’è la possibilità del ritorno anticipato di Matteo Gabbia dal prestito al Villarreal. Il difensore italiano sta mostrando buone potenzialità nel corso della sua esperienza in Spagna, e il Milan potrebbe considerare il suo rientro come un’opzione valida per colmare il grande vuoto in difesa.

La scelta tra i due profili sembra destinata a risolversi con l’arrivo di un solo giocatore. Il Milan dovrà valutare attentamente i pro e i contro di entrambe le opzioni per garantire un adeguato rinforzo al reparto arretrato.

L’obiettivo della dirigenza rossonera è chiaro per il mercato di gennaio: consolidare la difesa per affrontare al meglio la seconda parte della stagione. Il mercato invernale si preannuncia cruciale per il Milan, che continuerà a monitorare da vicino queste due possibili piste per assicurare a mister Stefano Pioli un rinforzo efficace in difesa.

Impostazioni privacy