“Non c’entra niente”: Milan-Conte, tutto finito

“Non c’entra niente”, nessun dubbio sul futuro di Antonio Conte, tutto finito con il Milan.

Sono giorni molto importanti in casa Milan, dopo il pareggio di venerdì con la Salernitana allo Stadio Arechi di Salerno grazie al gol di Luka Jovic nei minuti finali. Un punto amaro per i ragazzi di mister Stefano Pioli, che cercavano continuità dopo la vittoria di domenica 17 dicembre con il Monza e speravano di poter allungare sul Napoli, che ha perso contro la Roma e vede continuare il periodo nero.

Inoltre, le prossime due giornate vedranno il club rossonero affrontare Sassuolo ed Empoli, squadre sulla carta abbordabili. Sarà obbligatorio portare 6 punti a casa, visto che la corsa alla qualificazione in Champions League non sarà facile e ci sono diversi club agguerriti, che vogliono assolutamente posizionarsi tra le prime quattro. Sarà importante garantire continuità nei risultati e nelle prestazioni per il Milan, che ha l’obbligo di rientrare nei primi posti visto il mercato fatto.

Sono giorni importanti anche per la squadra dirigenziale, che nella giornata di oggi ha realizzato il primo colpo per rinforzare il reparto difensivo. Si tratta di Matteo Gabbia, difensore centrale del Villarreal che farà ritorno a Milanello in questi giorni. La situazione infortuni obbliga la coppia formata da Moncada e Furlani ad intervenire sul mercato e il difensore centrale italiano potrebbe essere non l’unico colpo.

Conte-Milan, Ravezzani dubbioso: “Cosa c’entra con Cardinale?”

I risultati altalenanti non piacciono affatto alla tifoseria rossonera, che da diverse settimane ha molti dubbi anche su mister Stefano Pioli, seduto sulla panchina del Milan da 5 anni. Negli ultimi giorni sono stati diversi i nomi di allenatori  che possono segnare il futuro del club rossonero, che a fine stagione con tutta probabilità saluterà il tecnico emiliano.

Milan: Ravezzani dubbioso su Conte
Antonio Conte – LaPresse – spaziomilan.it

Alcune voci che girano riguardano Antonio Conte, ex tecnico di Juventus e Inter. Fabio Ravezzani, intervenuto sul proprio profilo Twitter, ha parlato così del Milan e del possibile futuro del tecnico leccese. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Antonio Conte è un grandissimo allenatore, ma che c’entra con Cardinale? 1 – vuole un sacco di soldi. 2 – abitualmente accusa la società di non spendere ed essere causa dei mancati successi. 3 – pretende un mercato di livello e campioni affermati”.

Parole chiare, quelle di Ravezzani verso Antonio Conte. Sarà da capire se la società è pronta a fare sacrifici per un allenatore senza dubbio esigente, ma abituato a vincere. Il club dovrà fare una scelta che dovrà essere ragionata e andranno calcolati i rischi del caso.

Impostazioni privacy