Nulla da fare per il Milan: l’Inter prende il volo in trattativa

Il possibile derby di mercato sembrerebbe ormai in dirittura d’arrivo. Nulla da fare per il Milan, sorpassato dall’Inter in trattativa.

Si avvicina a passo felpato il calcio d’inizio di Milan-Frosinone, previsto alle ore 20.45 di sabato 2 dicembre in quel di San Siro. Una sfida alquanto tesa e determinante per i rossoneri, che in totale emergenza dovranno cercare assolutamente di centrare i 3 punti. Questo, per mantenersi ben saldi al terzo posto, nonché per approfittare di un eventuale passo falso dell’Inter in casa Napoli e per evitare una conseguente fuga nerazzurra. Fuga nerazzurra che, seppur non arrivata in Serie A, sembrerebbe ormai delineata in ottica mercato, dove il biscione avrebbe nuovamente distanziato il diavolo.

Si spegne la speranza Taremi, l’iraniano ad un passo dall’Inter

Il capitolo punta centrale ha rappresentato senz’altro una scura parentesi estiva per il Milan, cui conseguenze hanno avuto modo di ripercuotersi anche sul campionato. Il vice-Giroud era infatti uno dei principali profili sulla quale il mercato rossonero pareva basarsi, con l’acquisto di tale figura invece rimandata giorno dopo giorno fino a raggiungere il picco massimo di difficoltà. L’arrivo di Jovic all’ombra del Duomo ha infatti convissuto con il pesante sentore di ripiego fin dai primi momenti, con lo scarso rendimento del serbo e la recente squalifica di Giroud che hanno spinto Pioli ad affidarsi addirittura al classe 2008 Camarda.

Mercato Milan: definitivo sorpasso Inter
Il Milan abbandona Taremi: balzo Inter (LaPresse) – SpazioMilan.it

Eppure, vi è stato un passaggio estivo in cui il Milan sembrava aver messo le mani sulla definitiva punta da alternare con Giroud, apparsa ad un passo dai rossoneri. Trattasi dell’iraniano Mehdi Tahremi, che concluse la propria stagione 22/23 con ben 31 gol e 14 assist all’attivo in 51 gare complessive. Successive complicazioni spinsero però l’attaccante a rimanere in maglia Porto, dove ad oggi le reti siglate sono appena 3, ma soprattutto al centro delle attenzioni dell’Inter.

Attenzioni che, ad oggi, sembrerebbero aver trovato una conferma lampante per il futuro. Secondo calciomercato.com infatti, da ottobre a dicembre vi sarebbe stato una forte consolidazione d’intesa tra società nerazzurra e Mehdi Taremi, con Ausilio pronto a portare l’iraniano in quel di Appiano Gentile a partire da giugno. Il tutto, per regalare a Simone Inzaghi un ottimo terzo violino da affiancare a Thuram e Lautaro Martinez, nonché per giocare un brutto scherzo al Milan. Sempre secondo il forum di mercato sopracitato infatti, le controversie e le discussioni maturate in estate tra calciatore e società rossonera avrebbero spinto il diavolo ad abdicare in trattativa, favorendo così i propri cugini.

Impostazioni privacy