ULTIM’ORA – Leao, novità importanti da Milanello: l’esito degli esami

Da Milanello arrivano importanti novità sul possibile rientro di Rafael Leao. L’esito degli esami dell’attaccante rossonero.

Il Milan ha ritrovato la vittoria contro il Frosinone, rimanendo a -6 dalla vetta della Serie A, Lassù c’è l’Inter con la Juve a fare da cuscinetto, ma rimontare non è impossibile. Soprattutto se dal prossimo scontro con l’Atalanta dovesse arrivare un risultato positivo. Dopodiché si aprirà un mini ciclo di partite abbordabili per i rossoneri, che possono provare ad accorciare le distanze. È vero che l’Inter ha perso punti solo con la Juventus, ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Soprattutto guardando alla Juve che deve vedersela ancora con Napoli e Roma.

Inoltre questo mini ciclo potrebbe ridare al Milan un certo tipo di serenità, che manca da un po’ di tempo dalle parti di San Siro e Milanello. In più c’è la voglia di fare bene anche da parte delle seconde linee, come Jovic. Il serbo deve trovare prestazioni convincenti per strappare un possibile rinnovo al Milan ed il gol contro il Frosinone può dargli una mano. C’è da aggiungere anche che il Diavolo può sperare di ritrovare Rafael Leao contro la Dea, dopo gli esami svolti in mattinata, che hanno mostrato diverse cose positive per i rossoneri.

Leao, lesione guarita

Il fantasista rossonero potrà tornare ad allenarsi con i compagni: la lesione è guarita. Leao era fuori dalla sfida contro il Lecce per un problema muscolare al bicipite femorale destro. Infatti stamattina gli esami a cui l’esterno si è sottoposto hanno evidenziato come la lesione si sia rimarginata, come riportato da SportMediaset. In particolare Leao starebbe puntando al big match contro l’Atalanta, battuta ieri dal Torino per 3-0. Tuttavia è difficile che il portoghese possa rientrare dal primo minuto. Infatti oggi svolgerà un allenamento personalizzato ed poi rientrerà in gruppo. Rientro in gruppo che sarà graduale per cercare di evitare problemi al fuoriclasse portoghese.

rientro Leao
Leao, lesione guarita (LaPresse) – SpazioMilan

Per questo non bisogna fare voli pindarici, in particolare per quella che è la situazione attuale dell’infermeria rossonera. È chiaro che né Leao né Pioli vogliano correre rischi per la salute del numero 10 rossonero. Per questo motivo l’obiettivo massimo della settimana è la convocazione contro l’Atalanta. Anche perché è vero che da questa sfida passa tanto della stagione del Diavolo, ma perdere di nuovo Leao sarebbe decisamente peggio. Soprattutto perché, tornando al discorso iniziale, c’è spazio per una possibile rimonta post Atalanta. E se non fosse rimonta c’è comunque lo spazio per incasellare diverse risultati utili consecutivi, magari anche senza la presenza di Leao sul terreno di gioco.

Impostazioni privacy